Laboratorio Analisi Cliniche Giglioli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Infertilità

Diagnostica > Andrologia

INFERTILITA'

Si definisce “infertilità” la condizione di mancato ottenimento di gravidanza dopo un anno di rapporti sessuali spontanei e non protetti. Si stima che circa il 15% delle coppie presentino difficoltà di concepimento; il fattore maschile è responsabile di circa il 20% dei casi e rappresenta una concausa del fattore femminile nel 30-40 % dei casi.
Le condizioni sociali, l’ambiente e le patologie metaboliche sono solo alcuni degli aspetti che possono incidere significativamente sulla fertilità di coppia.
Negli ultimi anni, la ricerca ed il miglioramento delle tecniche diagnostiche hanno permesso di identificare ulteriori elementi che possono contribuire all’ipofertilità e, ove possibile, di intervenire con terapie specifiche o con eventuali programmi di assistenza alla procreazione.
In particolare, le novità diagnostiche hanno riguardato il fattore maschile, per lo studio del quale sono state messe a punto specifiche indagini di laboratorio e strumentali in grado di svelare condizioni fino a pochi anni fa sconosciute.
Una collaborazione tra gli operatori che si occupano di clinica, laboratorio e diagnostica per immagini rappresenta la condizione auspicabile per una approccio professionale al problema.


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu