Laboratorio Analisi Cliniche Giglioli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Carta dei servizi

Utility

Il LABORATORIO ANALISI CLINICHE GIGLIOLI è una struttura sanitaria attiva dal 1987 che opera:

- nel campo della diagnostica di laboratorio.
Nello specifico si occupa di: ematologia, chimica clinica, sierologia, immunologia, allergologia, ormonologia e microbiologia. Tutte le analisi effettuate sono   sotto un programma di controllo di qualità interno; inoltre il Laboratorio partecipa a programmi nazionali riconosciuti di “controllo di qualità esterno”, allo scopo di controllare, monitorare e migliorare il servizio erogato, ovvero affinare continuamente le metodologie di prova impiegate. sia in convenzione con il SSR sia in rapporto diretto con i cittadini interessati.
In particolare in data 10.05.2012 ha ricevuto l'accreditamento istituzionale definitivo da parte della Regione Lazio (DCA n.U00050);  

- nel campo della diagnostica clinica.
Presso il Centro è possibile sottoporsi a visite mediche specialistiche.


Il Laboratorio si prefigge i seguenti obiettivi specifici:
- elevare la cultura della qualità nelle persone che operano in Azienda e per l’Azienda;
- sviluppare e controllare i processi aziendali in modo da perseguire costantemente il miglioramento;
- operare nel rispetto delle norme, delle leggi e dei regolamenti in vigore;
- soddisfare le esigenze della clientela, garantendo in modo particolare:
o la continuità nell’erogazione del servizio;
o di sostenere rapporti caratterizzati da trasparenza e chiarezza;
o il monitoraggio costante delle osservazioni e/o valutazioni della propria clientela.

I responsabili sono la dottoressa Tiziana Rossi direttore amministrativo, la dottoressa Cinzia Ronconi direttore tecnico e il dottor Michele Delfino responsabile medico. Tutto il personale può essere identificato dal cartellino di riconoscimento.


INFORMAZIONI SULLA STRUTTURA E SUI SERVIZI OFFERTI

 Il  LABORATORIO ANALISI CLINICHE GIGLIOLI  è situato in via Domenico De Dominicis 39, zona Casal Bertone; i mezzi pubblici disponibili sono il 409, il 440 e il 545.
Il LABORATORIO ANALISI CLINICHE GIGLIOLI osserva il seguente orario: clicca qui
I prelievi si effettuano tutte le mattine dalle 7.00 alle 10.00. Non è richiesta prenotazione, ove si escludano alcuni esami particolari (per esempio breath test, curva glicemica e/o insulinemica, test allo xilosio).
In caso di necessità e su richiesta del cliente i prelievi possono essere effettuati a domicilio (previa prenotazione telefonica). I referti sono consegnati entro i termini indicati, su richiesta anche in giornata, e  possono essere ritirati in tutto l’arco della giornata. A richiesta e previa autorizzazione del cliente, i referti possono essere recapitati per posta ordinaria o telematica..              
Il  LABORATORIO ANALISI CLINICHE GIGLIOLI è convenzionato con il SSR.
Per le prestazioni convenzionate con le ASL, gli utenti devono produrre la richiesta del medico, un documento di identità valido e provvedere al pagamento del ticket (se dovuto).  
Il pagamento si effettua in contanti o con assegno, previa presentazione del documento di identità.
Le analisi  vengono effettuate in sede, ove si escludano alcune indagini particolarmente rare e sofisticate eseguite presso il service. Il laboratorio si avvale, oltre al personale di segreteria,  di un medico, due biologhe  e due tecniche.

La convenzione con il SSR prevede l’applicazione di tariffe approvate dalla Regione Lazio con DCA n.U00313 del 04.07.2013, pubblicato sul Bollettino Ufficiale deleel Regione Lazio n.56 del 11.07.2013 (Approvazione Nomenclatore Tariffario Regionale per Prestazioni di Assistenza Specialistica Ambulatoriale D.M. 18.10.2012)
Ogni singola ricetta in franchigia prevede un massimo di otto esami prescrivibili e un tetto di spesa di €36.15, a cui si deve sommare una quota fissa di €10,00 (DL 98/2011), per un totale di €46.15. Non è previsto alcun contributo integrativo per i cittadini esenti. Il corrispettivo degli esami non in convenzione va comunque pagato.

RICETTA MEDICA
La ricetta medica deve essere compilata in tutte le sue parti; la prescizione deve essere leggibile e non si possono superare le otto precrizioni  per ricetta; la ricetta medica non può contenere regimi di esenzione diversi.

MODALITA’ DI RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI
Prelievo ematico (clicca qui)
Esame delle urine e urinocoltura (clicca qui)
Esame standard del liquido seminale (clicca qui)
Clearance
della creatinina (clicca qui)
Acido vanilmandelico e/o omovanillico, catecolamine e metanefrine, acido indoalcetico, acido ossalico, idrossiprolina (clicca qui)


RITIRO REFERTO   
Al momento dell’accetttazione viene fornito al paziente una ricevuta per il ritiro del referto. I referti vengono consegnati direttamente al paziente o a persona da lui delegata. In caso di richiesta specifica i referti possono essere anche spediti per fax o trasmessi via mail previa autorizzazione scritta


STANDARD DI QUALITA'
Accoglienza
All’ingresso dell’ambulatorio è sempre presente del personale in grado di dare le necessarie informazioni sulla ubicazione dei servizi e sul funzionamento generale del laboratorio.  L’attesa avviene in ambienti idonei, dotati di un numero sufficiente di posti a sedere. I servizi igienici a disposizione del pubblico sono distinti da quelli riservati. I servizi sono segnalati ed accessibili senza interposizione di barriere architettoniche. In caso di necessità e su richiesta del cliente i prelievi possono essere effettuati a domicilio.
I locali e le attrezzature sono disinfettati e sterilizzati ogni volta che ciò è necessario per prevenire danni ai clienti e al personale. I locali e servizi igienici sono mantenuti costantemente in ottime condizioni di pulizia.

Sicurezza
Le condizioni di sicurezza sono garantite dallo scrupoloso rispetto delle norme nazionali, con particolare riferimento al d.lgs 81/2008 e successive integrazioni. Tutto il personale è informato in merito al contenuto dei piani di sicurezza e di evacuazione e dei relativi aggiornamenti. Appositi cartelloni segnalano chiaramente i rischi, i divieti e le vie di fuga. Vari estintori sono posizionati in diverse zone della struttura.
A norma della legge regionale  5/87, la struttura è sottoposta a verifica periodica dei requisiti di legge e del funzionamento.

Diritto alla privacy
E’ garantito il diritto alla privacy nel pieno rispetto della Legge 196/03. E’ compito dell’operatore dell’accettazione raccogliere direttamente la relativa autorizzazione (modulo di consenso) al momento dell’acquisizione  dei dati del paziente.

Segnalazione dei clienti, reclami
Nel locale esiste una cassetta  dove poter inserire eventuali reclami e suggerimenti. La raccolta delle segnalazioni e dei reclami dei clienti è una attività indispensabile per il mantenimento degli standard e degli impegni. Per tutto 1’orario di apertura dell’ambulatorio è comunque presente almeno una persona responsabile delle relazioni con il pubblico che provvede a rimuovere, quando possibile, le disfunzioni segnalate ovvero a fare in modo che i reclami ricevano risposta dai responsabili.


Il Diritto alla Salute è un principio universale e l’attività assistenziale viene svolta nel rispetto dei seguenti principi fondamentali:
Eguaglianza ed imparzialità: accesso  e fornitura dei servizi non condizionato da discriminazioni di alcuna natura;
Efficienza ed efficacia: l’organizzazione ed il personale mirano a garantire la massima professionalità e qualità dei servizi offerti, facendo riferimento alle linee guida delle società scientifiche nazionali ed internazionali e impegnandosi per un miglioramento continuo; la verifica prevede programmi di Controllo di Qualità interni ed esterni.
Partecipazione del cittadino: il cittadino partecipa alla crescita professionale della Struttura esprimendo le sue opinioni e giudizi. Presso la sede del laboratorio vengono messi a disposizione questionari che consentono all’utenza di esprimere, anche in maniera anonima,  le proprie valutazioni e di fornire eventuali suggerimenti.

DIRITTI E DOVERI DEL CITTADINO
Diritti
- Il Paziente ha diritto di essere assistito e curato con premura ed attenzione, nel rispetto della dignità umana e delle proprie convinzioni filosofiche e religiose.
- Il Paziente ha diritto informazioni relative alle prestazioni erogate, alle modalità di accesso e alle relative competenze.
Doveri
- L’organizzazione e gli orari stabiliti dalla Direzione devono essere rispettati al fine di permettere lo svolgimento della normale attività.
- Il Cittadino è invitato ad avere un comportamento responsabile e con la volontà di collaborare con il personale sanitario e amministrativo.


ALLEGATI

All. Carta dei diritti






 
Torna ai contenuti | Torna al menu